Stampa questa pagina

Batteri "buoni" contro quelli cattivi per combattere le infezioni oculari?

Recenti ricerche hanno gettato nuova luce su un nuovo possibile trattamento delle infezioni oculari. I ricercatori dell’Università del New Jersey stanno studiando l’uso di batteri per attaccare altri microbi resistenti alle terapie antibiotiche in grado di causare gravi infezioni oculari.
Hanno scoperto che batteri patogeni “buoni” naturalmente presenti nel nostro corpo potrebbero essere usati per attaccare i batteri “cattivi” che causano una riduzione della vista a causa della loro infezione.
 Questi predatori patogeni “buoni” non causano né tossicità né infiammazione se testati sulle cellule epiteliali del limbus corneale.
 
 image001